HOME  |  ABOUT / CONTACT  |  PHOTOCOLOR  |  ARTICOLI  |  AFTERSUMMER  |  A SPRING IN PARIS  |  RITORNO ALLE CICLADI  |  REMAINS  |  ENG

 

Aftersummer. Un'esplorazione dell'Adriatico fuori stagione

Un'immersione fotografica dentro la "bassa stagione" della Riviera Adriatica.

Da Trieste a Riccione.

Prima sui litorali sferzati dalle raffiche, tra suoli lunari dove non c'è più traccia di vacanza.

Poi tra i condomini, le vie deserte, i minimarket sigillati, pizzerie impacchettate...

"Quando finisce l'estate, in questi luoghi cala un tempo dilatato da fermo immagine.

E sembra un'allucinazione del ricordo la folla balneare che era qui solo un mese prima".

 

Click to enlarge

 

Lignano Sabbiadoro d'inverno    Lignano Pineta, spiaggia d'inverno di notte    Lignano Pineta, spiaggia deserta    Area di Sosta Jesolo, Mare Adriatico d'Inverno    riccione spiagge d'inverno    verso lignano d'inverno    Lignano Riviera spiaggia inverno 

 

 

 Lignano Pineta, spiaggia deserta    Lidi Ravennati, spiaggia d'inverno    Grado, spiaggia deserta    riccione architetture d'inverno    caorle, venezia, vecchi silos    casalborsetti luna park    lignano pineta, night beach

 

 

lignano pineta spiaggia notturna    Lignano Sabbiadoro viale alberato    caorle, viale notturno deserto    lignano pineta d'inverno, viale deserto    bibione by night    caorle (venezia) nuove architetture    caorle (venezia) vicoli di notte 

 

 

 caorle (venezia) grattacielo    caorle (venezia) paesaggio urbano    caorle (venice) urban landscape    caorle (venezia) d'inverno deserta    Jesolo, Sale giochi    Pino marittimo, Jesolo    Neon di notte, Jesolo   

 

 

 Guidando di notte, Jesolo     Bibione Pineda di notte   lignano sabbiadoro di notte, dicembre    verso eraclea (venezia)    rotatorie veneto eraclea    strisce pedonali blu    jesolo landscape grattacieli  

 

 

jesolo parcheggi deserti    tombini mare d'inverno    giardini abbandonati a jesolo    tristissimi giardini jesolo    nuove architetture jesolo    cantieri architetture jesolo    vecchi appartamenti al mare, jesolo 

 

 

vecchi appartamenti, jesolo    mare d'inverno - torre pedrera    palazzi disabitati, mare d'inverno    tempesta di sabbia, lignano    mare d'inverno strade deserte, cervia    strade deserte, cervia    lignano sabbiadoro terrazza a mare di notte 

 

 

punta sabbioni di notte    il ponte di lido di savio    lido di savio paesaggio    lido di savio paesaggio marino     la spiaggia d'inverno a lido di classe    cartelloni in romagna    il mare d'inverno a torre pedrera 

 

 

spiaggia lido di classe inverno    lignano pineta mare di notte    lignano pineta notte luna piena    ravenna porto corsini zona industriale    Guidando verso Rimini    Verso Viserbella, Romagna, mare d'inverno    Rimini, spiaggia e vento 

 

 

Caorle, architetture d'inverno    Cesenatico d'inverno, Colonia architetto Vaccari    Bibione d'inverno di notte    Bibione d'inverno di notte    Lignano Pineta d'inverno di notte    Lignano Sabbiadoro Darsena architetture    Eraclea, verso il mare a gennaio

 

 

Lignano Sabbiadoro nebbia    Riccione, winter hotel    Riccione blue and tree    Garage in Riccione    Rimini waterfront    Rimini by night    le finestre di rimini

 

 

bellaria igea marina bassa stagione    milano marittima mare d'inverno    milano marittima in inverno    gatteo a mare casupole    cesenatico mare d'inverno appartamenti    cesenatico viale carducci inverno    lido adriano viale rossini inverno

 

 

Lido di Spina in inverno    Lido di spina nebbia d'inverno    Lidi di Comacchio in inverno    Il mare d'inverno a Lido di Spina    Lido di Spina d'inverno    Lido di Spina il mare d'inverno    Il mare d'inverno a Lido di Classe 

 

 

 Lidi di Comacchio d'inverno    Viserbella il mare d'inverno    Torre Pedrera - Rimini d'inverno    Caorle, spiaggia deserta d'inverno    Misano, verso Mirabilandia    Lido di Spina d'inverno    Cesenatico, interno di bar d'inverno 

 

 

Lignano Riviera, lungomare d'inverno    spiaggia di rimini d'inverno small    Rimini d'inverno    strade dell'adriatico d'inverno    Foto del mare d'inverno - Jesolo    Lidi Ravennati d'inverno - fotografi contemporanei    Autolavaggio dismesso verso Grado 

 

 

Lampione verso Bibione, mare d'inverno    Lido di Pomposa, stazione di servizio dismessa    rimini di notte d'inverno     Luci al neon a Cervia   Riccione d'inverno    Riccione sale giochi inverno    Lignano Pineta, grattacieli d'inverno

 

 

Lignano Sabbiadoro di notte d'inverno    Darsena Lignano Sabbiadoro di notte    Milano Marittima, colonia abbandonata    Milano Marittima, colonia abbandonata    Marina di Ravenna, aeromodelli sulla spiaggia    lignano 5 marzo 1998    Rimini d'inverno, Strada Statale 16

   

 

riccione winter sea    riccione winter genius loci    Bibione, parcheggi desolati d'inverno    Lignano Pineta, pini piegati dal vento    grado, mare aperto d'inverno    Grado d'inverno    lignano febbraio 2001

 

 

 

 

 

 

 

Adriatico d'Inverno - Post-atomico 

                                                               

 

 

Metà settembre 1996, un sabato all'alba. 

Guido a velocità di crociera verso Lignano Sabbiadoro, sul Mar Adriatico. 

 

Un magnete balneare che ad agosto attrae 300mila villeggianti,

che dopo l'estate si svuota: un paese fantasma. 

 

Parcheggio contro un muretto sbrecciato che separa strada e spiaggia. 

 

Ecco i litorali amati anche da Hemingway. Ecco il mare. 

 

 

In lontananza, solo due ragazze. Passeggiano sull'arenile.

 

Cammino anch'io: "chiusi per ferie" stabilimenti balneari,

negozietti tuttofare, alberghi,

minimarket dimenticati.  

 

È un set da cinema, una città evacuata e lucidata dalla brezza. 

 

Un paesaggio post-atomico che si lascia scansionare nei dettagli.

Quando finisce l'estate, da queste parti cala un tempo dilatato da fermo immagine,

e sembra un'allucinazione del ricordo la folla balneare che era qui solo un mese prima. 

 

[Continua all'interno, tra le foto...]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal 1996 ad oggi 

 

 

queste foto

sono diventate 

sempre più semplici, 

"antifotografiche".

 

 

Le inquadrature 

quasi "portate" 

dall'evidenza ipnotica, 

frontale 

di scenari e oggetti.

 

 

Finalmente sovrani 

del litorale, del proprio

Adriatico silenzio di brezza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I luoghi, da Nord a Sud:

 

Trieste, Grado, Latisana, Lignano Sabbiadoro, Lignano Pineta, Lignano Riviera, Bibione, Bibione Pineda, Caorle, Eraclea Mare, Jesolo, Lido di Jesolo, Litorale del Cavallino, Punta Sabbioni, Lido di Volano, Lido di Pomposa, Lido di Spina, Casalborsetti, Marina di Ravenna, Punta Marina, Lido Adriano, Lido di Dante, Lido di Classe, Lido di Savio, Milano Marittima, Cervia, Pinarella, Cesenatico, Bellaria, Igea Marina, Torre Pedrera, Viserbella, Viserba, Rimini, Riccione.

 

 

il percorso

 

"Tu qui in qualche minuto sfogli 100 fotografie, e altre se ne aggiungeranno.

Ma non sai (o forse intuisci), quanti chilometri, quanti viaggi, quanti rullini (i primi anni)...

Quante fotografie scartate, anche, che un giorno mi piacerebbe vederle tutte assieme su una parete.

Guidare verso la Riviera fuori stagione, anche durante l'università, d'inverno,
era un modo per sgombrare la mente e liberare lo sguardo, spegnere il motore e respirare a pieni polmoni aria iodata prima di un esame, camminare per chilometri sopra la sabbia elastica, verso l'orizzonte immobile.

Tu non sai (o forse sì) quanto può schiarire le idee un caffè ristretto preso in un bar di Pinarella, o a Lido di Classe oppure a Cervia, in quella bella riviera d'inverno."

 

Alcuni dei Maestri che sin dagli anni 90 mi hanno ispirato in questo viaggio, e a partire dai quali ho poi cercato altri percorsi, una personale messa a fuoco tra l'esplorazione di questi luoghi e la loro rappresentazione fotografica:

Giovanni Chiaramonte, Olivo Barbieri, Luigi Ghirri, Stephen Shore, Guido Guidi, Joel Meyerowitz, William Eggleston, Lewis Baltz, Ugo Mulas, Mario Cresci, Paola De Pietri, René Burri, Andreas Gursky, Philip-Lorca diCorcia, Roberto Koch, Richard Misrach, Thomas Struth, Nino Migliori, Mimmo Jodice, Jeff Brouws, Franco Vaccari...
 

 

"C'era il soffio continuo del vento che spargeva la sua musica simultanea uniforme sulla spiaggia, un suono senza interruzioni, teso, talvolta appena modulato per il volume d'aria spostato, per l'ostacolo incontrato. Un terzo canto sbatteva nell'aria marina, fatto di stoffe lacerate e tessuti consumati che il vento scuote, che il sale ha ispessito... "

Dario Voltolini, Sotto i cieli d'Italia

 

Altre Parole Sul Mare...

 

Contact: pabloseason[@]yahoo.it

 

All rights reserved.

Paolo Ruggiero 2017.